Skincare con la mascherina

L’ultimo anno, causa Covid-19, sono un pò cambiate le nostre abitudini ed esigenze di bellezza per la cura del viso.
La pelle del viso è costantemente coperta, che non assicurano il viso dalla mascherina che ci protegge dalla trasmissione del virus e al tempo stesso non permette alla pelle di respirare come dovrebbe con conseguente formazione di acne ed irritazioni cutanee.
La Maskne ( Termine che derivadall’unione dei termini :mask , in inglese mascherina + acne ossia acne da mascherina) è una condizione cutanea della pelle del viso a seguito dell’uso della mascherina che comporta la comparsa di brufoletti, acne, prurito, rossori ed irritazioni varie. In alcuni casi è possibile anche riscontrare una secchezza diffusa, anche alle labbra, oltre all’aumento di sebo dato dalla scarsa traspirazione e limitata ossigenazione cutanea.
Purtroppo l’uso della mascherina crea un ambiente umido che risulta favorevole alla proliferazione batterica, così come la scarsa ossigenazione rende la pelle grigia e spenta.
Le pelli grasse, miste, acneiche, reattive, disidratate e sensibili sono le più soggette e sottoposte a stress da mascherina.
Rimedi:  – Usare una mascherina pulita -La Detersione ( delicata e costante due volte al giorno, mattina e sera, con detergenti lenitivi e dermo-purificanti a risciacquo per eliminare le impurità senza alterare la pelle) – Le Labbra : generalmente appaiono piu’ secche secche e disidratate. E’ opportuno esfoliarle una volta a settimana, successivamente nutrirle con un burrocacao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *